…e alla fine arrivò Hugo Muzzichente

_dsf9793a72px

Livorno, 24 Aprile 2016

Hugo era l’ultimo rimasto da adottare di una cucciolata di sette. Fu trovato con i fratelli e la mamma Border Collie per le strade abruzzesi. Grazia Simonali de La Voce degli Animali Onlus di Fauglia (PI) si è occupata di farli portare in Toscana e trovar loro un’adozione a 5 stelle.  Quando lo fotografai con i fratellini attirò subito la mia attenzione per la sua pacatezza  e per il suo manto tipico del border. Per farla breve, dopo pochi giorni era a casa, come nuovo membro della famiglia.  Il nome Hugo pronunciato come Victor Hugo, fu suggerito, dice Grazia, dal romanticismo dei suoi occhi. Muzzichente l’ho aggiunto io in seguito, riprendendolo da una canzone di Capossela, per la sua attitudine ad usare la bocca nell’esprimere contentezza.

Per rimanere in contatto con lui: Hugo Cane Muzzichente

Qualora cerchiate un amico a quattro zampe contattate Grazia Simonali:  La Voce degli Animali

 

Mostra Premio Lynx (27 feb-20 mar 2016)

DSCF9021carre

La soddisfazione di vedere esposta una propria fotografia, finalista al premio Lynx 2015, in una delle sale più prestigiose di Livorno (Sala degli Archi) nella Fortezza Nuova è accompagnata dalla insolita esperienza di presidiare la mostra in alcuni giorni. Entrare a contatto con molti visitatori, scambiare quattro chiacchiere sulle opere in esposizione (finaliste e premiate delle varie sezioni: pittura, fotografia e installazioni) è un evento inaspettato e decisamente interessante che permette di ascoltare opinioni diverse e differenti punti di vista. Dopo due giorni di presidio, posso riassumere che il pensiero comune dei visitatori è la “trascuratezza” di una sala così importante all’interno di una Fortezza, un po’ parco e un po’ isola nel bel mezzo di Livorno. Per “trascuratezza” intendo la non sfruttabilità della sala durante l’anno e non nella struttura in se’ che è tenuta discretamente. Dopo questa breve considerazione, la mia domanda/proposta è semplice: prima di tenere quella sala chiusa per buona parte dell’anno, perché non cederla a pittori e fotografi locali per una/due settimane per mostre personali? Non si creerebbe un punto di riferimento per l’arte? Non potrebbe diventare un’oasi artistica nel cuore di Livorno, portando peraltro un po’ di traffico di gente nel quartiere storico de La Venezia e in città? Ho un sogno, lo confesso, vedere la Fortezza Nuova come la Montmartre di Livorno. 

Serata al Fotoclub Collesalvetti FBI.

Samsara1080x1620a72px

Biblioteca Comunale di Collesalvetti (LI), 5 Febbraio 2016

Una bella serata in compagnia del Fotoclub di Collesalvetti, un invito che ho raccolto stra-volentieri per l’amicizia che mi lega ad alcuni soci di questo fotoclub. A causa del crash della scheda grafica del Mac (la seconda in poco più di 4 anni) non ho potuto presentare la proiezione degli ultimi lavori e neanche anticipazioni dei nuovi progetti. Ho optato giocoforza per il format già consolidato all’ Imago Club di Prato “dalle origini a Modiglianìzzati” in cui ripercorro il mio cammino fotografico: dai paesaggi in quasi totale assenza della presenza umana alla folgorazione per la fotografia di scena e per il ritratto fino ad arrivare all’ultimo progetto ispirato ad Amedeo Modigliani. Impossibile dimenticare il saluto finale alla serata degli amici di Collesalvetti con tantissimi squisiti dolci fatti in casa.

Giorno della Memoria.

GiornodellaMemoria1080x1620a72px

Livorno, 27 gennaio 2015

«Credo che lui stesso abbia dimenticato il suo nome, certo si comporta come se così fosse. Quando parla, quando guarda, dà l’impressione di essere vuoto interiormente, nulla più che un involucro, come certe spoglie di insetti che si trovano in riva agli stagni, attaccate con un filo ai sassi, e il vento le scuote.»

Primo Levi 

 

Finale Premio Lynx 2015.

MOD_3187gloria96

Trieste, 21 Settembre 2015

A distanza di un anno dalla vittoria del Truciolo d’Oro (premio esclusivamente fotografico), Profilo di Donna Bionda è ammessa in finale nel Premio Lynx (premio di arte contemporanea). Essere tra i venti finalisti dà diritto alla partecipazione a tre mostre: la potrete vedere infatti, fino all’11 ottobre alla Lux Art Gallery di Trieste per poi trasferirsi ad Aidussina, in Slovenia, presso la Lokarjea Galerija dal 6 al 27 novembre ed infine alla Fortezza Nuova di Livorno dal 26 febbraio al 20 marzo 2016.

 

#modiglianìzzati in Fortezza Nuova.

MOD_3970DEF96

Livorno, 7 Agosto 2015

Il Quattordicesimo degli incontri con l’autore programmati a corredo della mostra “Di Terra e di Mare” presso la Sala degli Archi in Fortezza Nuova a Livorno mi ha visto protagonista per parlare del fenomeno “modiglianìzzati”. Una piacevole serata in cui ho raccontato le origini del progetto, dalla balzana idea alla realizzazione vera e propria fino ad arrivare alla modiglianìzzati-mania. Durante il mio racconto, davanti ad un pubblico numeroso, la proiezione delle trasformazioni da ritratto “normale” a modiglianizzato, del backstage e del trailer con cui arruolavo “incoscienti” modelli volontari.  Oltre alle domande del pubblico più curioso a cui ho risposto volentieri, inaspettatamente, violentando la mia indole da super-riservato, ho dovuto rilasciare un’intervista a Riccardo d’Ancona per Radio Flash che mi ha colto di sorpresa…

Sicilia: sì, ancora una volta.

SIC_2931alfa

Ragusa Ibla, Luglio 2015

Torno in Sicilia per la terza volta, a distanza di due anni. Ritorno sui luoghi dei precedenti delitti fotografici: Siracusa, Modica, Scicli, Noto, Ragusa, Piazza Armerina, Acireale, Selinunte, Sciacca, Agrigento, spingendomi questa volta fino a Marsala. Posti straordinari della Sicilia barocca come è sempre stata nel mio immaginario. Posti che non mi stancherei mai di visitare e fotografare. Un tour esclusivamente di fotografia e cultura, accompagnato e coccolato dalla cucina mediterranea e dalla ineguagliabile ospitalità siciliana che è sempre una certezza, qualsiasi paese tu visiti.  Questa foto in particolare è stata scattata a Ragusa Ibla (Patrimonio dell’Umanità, UNESCO), in prossimità della Chiesa Santa Maria delle Scale.